CAUSE DI OCCHIO ROSSO

E’ capitato anche a te di avere gli occhi rossi, dover ricorrere a continui ammiccamenti, e non certo di maliziosa intesa? Ti è successo di sentire bruciore o lacrimare al risveglio o mentre lavori al computer?

Le cause di occhio rosso sono le più svariate

L’occhio rosso è la ragione principale per la quale ci si rivolge all’oculista. In particolare in tempi di Covid-19 tutti vorrebbero avere una terapia senza essere sottoposti a valutazione specialistica, magari anche via telefono.

Come orientarsi per capire cosa fare

L’occhio rosso è la ragione principale per la quale ci si rivolge all’oculista. In particolare in tempi di Covid-19 tutti vorrebbero avere una terapia senza essere sottoposti a valutazione specialistica, magari anche via telefono.

Guarda il video in cui spiego nel dettaglio le cause di occhio rosso…

Per una corretta diagnosi è importante focalizzare bene le caratteristiche del disturbo.

Come orientarci per capire le principali cause di occhio rosso?

  1. tempi e modalità di esordio: da quanto tempo? gradualmente o all’improvviso?
  2. si manifesta quando? maggiore alla mattina o alla sera? in certi ambienti o situazioni? uno o entrambi gli occhi?
  3. sintomi: bruciore, prurito, dolenzia, senso di corpo estraneo, lacrimazione, fotofobia, offuscamento visivo…

La diagnosi differenziale si pone nei confronti di:

  • emorragia congiuntivale
  • abrasione corneale
  • corpo estraneo
  • occhio secco
  • congiuntivite infettiva
  • allergia
  • cheratite
  • uveite
  • glaucoma acuto
  • infestazione da pidocchi
  • calazio e orzaiolo

Sintomi e modalità d’esordio

Provoca fastidi o è asintomatico?

Emorragia congiuntivale se è un arrossamento intenso, asintomatico

Cause di OCCHIO ROSSO INFETTIVE

Se è sintomatico bisogna orientarsi tra i sintomi: c’è fotofobia? l’arrossamento è intenso?

C’è bruciore? prurito? Secrezione? E’ monolaterale?

Se la palpebra è gonfia localmente e dolente può trattarsi di orzaiolo o di un calazio. Il primo è un semplice brufolo della palpebra, molto doloroso, che si risolve con l’antibiotico e antinfiammatorio locale. Il secondo è un orzaiolo che si incista e non riesce a spurgare.

Calazio – Orzaiolo
Blefarocongiuntivite purulenta

Se c’è secrezione densa, soprattutto al mattino, si tratta sovente di congiuntivite batterica, che spesso è bilaterale. La congiuntivite virale ha segni molto più sfumati e spesso nulla o poca secrezione schiumosa. Quando si associa la fotofobia spesso si tratta di cheratite, un’infezione della cornea, più grave del precedente perché può provocare un calo visivo permanente. Spesso colpisce i portatori di lenti a contatto. Quando il bruciore molto intenso o addirittura dolore, si potrebbe trattare di una cheratite da herpes virus.

Cheratite nummulare da Adenovirus
Cheratite erpetica

Ovviamente è solo l’aspetto clinico ad orientare verso un tipo o un altro di germe.

Arrossamento associato a prurito, specie nei bambini, può essere dovuto ad un’infestazione di pidocchi. Il pidocchio che infesta i capelli (“pediculus capitis”) può trovarsi contemporaneamente sulle sopracciglia, che quindi vanno sempre controllate, specie nei bambini, mentre le ciglia sono interessate dal “phthirius pubis”, detto anche “piattola”, che infesta il pube ed è quindi conseguenza di attività sessuali promiscue.

Tra le infestazioni, raramente, dopo un soggiorno in paesi tropicali, sono possibili i vermi (elminti).

Cause di OCCHIO ROSSO: ALLERGIE

La diagnosi differenziale va fatta anche con le allergie, che hanno spesso segni molto lievi, a volte nemmeno l’occhio arrossato, ma altre volte possono dare secrezione e un arrossamento o un eczema palpebrale. Sono sempre più frequente perché viviamo in ambienti inquinati dalle polveri sottili e siamo a contatto con sostanze allergizzanti. Può infatti esserci stagionalità.

Cause di OCCHIO ROSSO: TRAUMA o CORPO ESTRANEO

Non infrequenti sono i corpi estranei, tipicamente dopo attività di saldatura, ma nelle città può capitare che i tram o treni in frenata sulle rotaie liberino particelle metalliche. I traumi contusivi, peggio se vegetali (con rami o spine) possono provocare infezioni anche gravi. Quelli da unghiata o foglio di carta un’abrasione corneale, solitamente piuttosto dolorosa.

Cause di OCCHIO ROSSO: INFIAMMAZIONE

L’infiammazione può essere esterna (congiuntivite irritativa) o interna (uveite o iridociclite) e la diagnosi può essere fatta solo con attenta valutazione clinica.

In questa categoria può stare anche il glaucoma acuto,che è un improvviso aumento della pressione dell’occhio, interessa un solo occhio e i sintomi sono:lieve mal di testa, dolenzia dell’occhio, pupilla un po’ dilatata e arrossamento.

Come vediamo, le cause di occhio rosso possono essere le più varie.

Il problema di una banalizzazione del disturbo è che potrebbe essere misconosciuta una diagnosi meno comune, ma che non può essere esclusa.

______________________________________

Vota questo articolo:

______________________________________

Seguici sui nostri social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

privacy policy
cookie policy


Letizia Mansutti

P.IVA-11112190159
C.F. MNSLTZ63E68F205M

info@letiziamansutti.com
chiamaci: 02 890 123 07

©2021 | Sito Web realizzato da:
doublemalt