Personalità Visive

Interpretando le ametropie (disturbi visivi) su base energetica e riconoscendo che sono sintomi di un disagio, si trova un tipico aspetto psicologico alla loro base. Perchè dietro ad un paio di occhiali c’è una persona che non si sente libera, che ha emozioni compresse che si esprimono attraverso un deficit visivo.

PERSONALITA’ VISIVE

Questi sono i quadri tipici delle due principali categorie di difetti visivi.

MIOPE

I miopi hanno un mondo ravvicinato, quindi sarebbero individui egocentrici e focalizzati su se stessi. Tendono ad essere perfettini, perfezionisti e concreti.

IPERMETROPE

Gli ipermetropi invece fuggono dalla realtà che non vogliono vedere. Ovviamente, guai a generalizzare, ma spesso l’ipermetrope ha uno scarso senso di autostima, è un altruista e un sognatore. In effetti, mi è capitato spesso di avere pazienti ipermetropi che stanno benissimo senza occhiali e che non sono interessati a vedere le cose a fuoco.

______________________________________

Vota questo articolo:

______________________________________

Seguici sui nostri social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INDIRIZZO

Via S. Clemente, 1, 20122 Milano MI


Sito web realizzato da: